SALUTE: CIBO E CAPELLI

 

Vi riporto un poco di appunti seguiti da ricerche statunitensi sulla cura e il mantenimento della salute dei nostri amati capelli!

Gli esperti concordano sul fatto che una dieta sana con il giusto mix di proteine, ferro e altre sostanze nutritive aiuta a migliorare la salute dei capelli.

“.. il capello sano è robusto, lucido, e gestibile.” Dice il dott. Mc Michael , direttore della clinica di ricerca sulle patologie dei capelli a Winston – Salem, anche lui è fermamente convinto che una dieta equilibrata può dare ai nostri capelli i nutrienti di cui hanno bisogno per essere chiamati sani.

Capelli sani:
.

I capelli sono composti per lo più da proteine, il che significa che i nostri capelli hanno bisogno di proteine per crescere!
“Alcune persone assumono erroneamente supplementi di calcio in più”, dice il dermatologo dott. Paradi ,facente parte di un gruppo di ricerca clinica , in California. “Ma i capelli e le unghie sono entrambi fibre proteiche! “.

Il 90% dei nostri capelli è in continua fase di crescita, questa fase dura 2 o 3 anni. Alla fine di questo tempo, i capelli entrano in una fase di riposo che dura circa 3 mesi , prima che vengano sostituiti da nuovi capelli. Se non assumete abbastanza proteine nella vostra dieta, può andare nella fase di riposo un numero sproporzionato di capelli.

Su un cuoio capelluto normale, ci sono circa 120.000-150.000 capelli,circa 50-100 di questi capelli cadono ogni giorno. La maggior parte delle persone non se accorge neppure..

.

Le Proteine non sono l’unico nutriente necessario per mantenere i capelli sani. La dott.ssa Ch. Gerbstadt, dell’ American Dietetic Association, dichiara che abbiamo bisogno anche di ferro, vitamina E, tracce di minerali come il selenio, rame , magnesio per contribuire a mantenere i capelli in buona forma. ” Questi elementi sono tutti coinvolti nella produzione delle proteine che compongono i capelli.”
Nutrienti di ferro e altri …
il Ferro può essere il più problematico di questi nutrienti da ottenere in quantità efficace, soprattutto per le donne e i vegetariani. Non ottenere abbastanza ferro, come non ottenere abbastanza proteine, può causare la perdita dei capelli.

“La miglior fonte di ferro è a base di carne”, dice la Gerbstadt. Come fonte di ferro ci sono anche le vongole e le ostriche . La carne magra, anche se di maiale,o il manzo e il pesce :sono tutte buone fonti di ferro”.
Ripristinando proteine nella vostra dieta, sia di origine vegetale come fagioli e altri legumi, cereali integrali e soia, o di origine animale provenienti dalla carne, è possibile ripristinare il normale ciclo dei capelli e fermarne la perdita anormale .

Fonti vegetali di ferro, per esempio, facilmente reperibili sono : la soia, i semi di zucca, i fagioli, le lenticchie ,gli spinaci.
Molte di voi mi chiedono se le proteine animali sono pari a quelle vegetali, non proprio…
il nostro organismo assorbe meno ferro qualitativamente superiore dai vegetali rispetto alle proteine animali. E ‘per questo che chi segue una dieta vegetariana come stile di vita dovrebbe ricordarsi di assumere questo minerale importante tramite integratori.
Suggerisco sempre di parlare con il medico circa la vostra personale dieta da seguire e di chiedergli di verificarne il livello tramite esami di routine. Proprio un semplice esame del sangue può determinare se dovrete prendere in considerazione un integrazione: attenzione a chi soffre di gastriti in questo caso. Il ferro è tosto da digerire..

La vitamina D
Un altro nutriente importante è la vitamina D. Studi suggeriscono che la vitamina D può avere un ruolo decisivo nel ciclo di crescita dei capelli. “Possiamo ottenere la vitamina D direttamente dal sole”, ci dice il medico. “anche se non ne consigliamo mai un’ eccessiva esposizione.”

Le fonti alimentari di vitamina D includono cibi come : latte, succo d’arancia e cereali. Ma, dice sempre il medico, secondo alcuni studi molti non ne ottengono abbastanza  .
Come per il ferro, si consiglia di parlare con il proprio medico per decidere il fabbisogno di vitamina D , anche per verificare se non sia il caso di prenderla attraverso un integratore.

La dott.ssa Jacob, direttore medico a Chicago, dice “Qualsiasi carenza di vitamina potra’ causarci la perdita dei capelli , in quanto nel complesso tutte le vitamine sono importanti – vit. B,D, C, E.” Ma questo non significa, come lei e altri esperti sottolineano ,che sia necessario acquistare degli integratori multivitaminici. Parlatene sempre col vostro nutrizionista o col vostro medico curante.

“La fonte migliore per i nutrienti necessari è un dieta ben bilanciata.”

Integratori di zinco e biotina.

Non c’è stata alcuna prova che l’assunzione di integratori di zinco o biotina offrano alcun beneficio reale per i capelli.

Salute dei capelli e diete dimagranti
Anche la perdita repentina di peso, dovuto a una dieta troppo restrittiva, può provocare una forte perdita dei capelli. (“Per esempio, parla sempre il medico, quando la dieta Atkins è uscita, si è visto un numero enorme di donne che si lamentavano della perdita dei capelli.” )

Perdere peso in maniera troppo rapida non garantisce affatto che i capelli ricevano le giuste sostanze nutritive di cui hanno bisogno per crescere. Inoltre, la perdita di peso provoca stress fisiologico, che contribuisce anche alla perdita dei capelli..

la dott.ssa G. dice che bisogna imparare ad essere meno impazienti e ricordare che non è possibile fare entrambe le cose : perdere peso repentinamente e nutrire correttamente i nostri capelli . Ricordarsi invece che ci vuole anche in questo caso una giusta dose di equilibrio!

Dieta sana in capello sano!

SALUTE: CIBO E CAPELLIultima modifica: 2011-12-13T20:12:00+01:00da susan731
Reposta per primo quest’articolo